Costruzione di strumento musicale con materiale di riciclo

strumento musicale

Nel video di una canzone che amo molto, “Mar sonoro” di Sofia Ribeiro https://www.youtube.com/watch?v=hn8Zk-Y-iA8, c’è uno strumento alternativo che colpisce sempre la mia attenzione. Così ho provato a costruirlo.

La realizzazione di questo strumento può diventare un’attività da inserire in un progetto scolastico che andrebbe a coinvolgere sia arte che musica e che consentirebbe per esempio:

  • il miglioramento della capacità di concentrazione e attenzione;
  • l’acquisizione di  conoscenze di natura procedurale con comprensione delle consegne date;
  • potenziamento delle capacità fino-motorie.

MATERIALE OCCORRENTE:

  1. vecchie chiavi
  2. cartocini e carte riciclate
  3. bava da pesca
  4. colla stick
  5. tappi di plastica
  6. punteruolo

Innanzitutto occorre recuperare vecchie chiavi (io avevo vecchi  mazzi di chiavi ).

Poi, con cartoncino riciclato, ricavare un rettangolo e per le dimensioni ci si regola a seconda del numero di chiavi disponibili. Il cartoncino può essere decorato: io ho scelto la tecnica del collage a strappo

A questo punto con il punteruolo vanno fatte delle coppie di buchi. Io le ho fatte a distanza  di un centimetro e mezzo l’una dall’altra; mentre nella coppia i buchi li ho fatti a distanza di mezzo centimetro.

Vanno fatti altri due buchi nel cartone per poter inserire del filo di lana, spago, da pacco regalo…(anche qui vedere cosa si ha a disposizione da riciclare) per creare una sorta di manico.  Ed ecco pronto lo strumento.

strumento chiavi 1

Le chiavi,  toccandosi fra loro, producono delle sonorità davvero suggestive. Ecco un piccolo assaggio:

 

Ho provato a costruire lo stesso strumento utilizzando, al posto delle chiavi, dei tappi di plastica riciclati. 

Devo dire che anche le sonorità prodotte dai tappi sono interessanti. A me hanno rievocato il rumore della pioggia. Ecco un piccolo assaggio:

 

Buon lavoro!