Giochiamo con i numeri insieme ad Eric Carle

tre

Esplorando tra le opere di Eric Carle, mi sono imbattuta in: “Il mio primo libro dei numeri” (La Margherita”). L’ho trovato davvero interessante  perché consente di giocare con i numeri attraverso la sua particolare struttura. Ha un formato tascabile ed è cartonato; le pagine sono suddivise in due parti in modo che, sfogliando superiori e inferiori, si possano accoppiare numeri e oggetti corrispondenti.

Naturalmente mi ha dato spunto per preparare la  traccia di un laboratorio all’interno del quale costruire altri libri, strutturati allo stesso modo, da utilizzare in classe.
Questo percorso può essere proposto sia all’ultimo anno della scuola dell’infanzia, sia nelle classi prime, scuola primaria.

SCHEDA TECNICA

Il percorso si propone di sviluppare le seguenti competenze:

  • riconoscere, leggere e scrivere i numeri come simboli;
  • identificare e nominare i numeri da 1 a 10;
  • memorizzare la successione dei numeri;
  • abbinare la quantità al simbolo numerico ( contare gli oggetti, associare il numero al segno grafico di uguale quantità).
  • potenziare le capacità di ascolto e di attenzione;
  • potenziare le abilità  fino motorie.
Materiale utilizzato:
  • cartoncini e carte di riciclo;
  • colle (colla a caldo, colla stick);
  • perforatrice;
  • spago;
  • oggetti tridimensionali riciclati.

A questo punto lascio la documentazione fotografica:

 

Ho poi aggiunto un sacchettino con all’interno dieci oggetti: può essere un ulteriore strumento da assemblare al libro per rendere ancora più piacevole l’apprendimento dei numeri. 

ES. Se tolgo dal sacchettino otto oggetti, quanti ne restano nel sacchettino?

Le tessere che formano il libro, se slegate, possono diventare tessere di un gioco

Buon lavoro…ma soprattutto buon divertimento!